Come funziona e come scegliere un cardiofrequenzimetro da dito

1
2
3
4
5
BESTSUGER Dito ossimetro Monitor, Si riferisce misuratore di frequenza cardiaca pulsossimetro,...
YB-DD Impulso con Trasporto Cordino, accurata Sp02 Pulsossimetro Wireless Digitale Dita...
yingmu Pulsossimetro, Ossigeno Monitor Dito Cardiofrequenzimetro Ossigeno Saturazione Monitor per...
duhe189014 Pulsossimetro da Dito con cardiofrequenzimetro-saturimetro-O2 saturazione con Display...
CYBERNOVA Finger Pulsossimetro con il colore di OLED Display-% SpO2 (saturazione di ossigeno del...
BESTSUGER Dito ossimetro Monitor, Si riferisce misuratore di frequenza cardiaca pulsossimetro, Dual...
YB-DD Impulso con Trasporto Cordino, accurata Sp02 Pulsossimetro Wireless Digitale Dita...
yingmu Pulsossimetro, Ossigeno Monitor Dito Cardiofrequenzimetro Ossigeno Saturazione Monitor per...
duhe189014 Pulsossimetro da Dito con cardiofrequenzimetro-saturimetro-O2 saturazione con Display a...
CYBERNOVA Finger Pulsossimetro con il colore di OLED Display-% SpO2 (saturazione di ossigeno del...
BESTSUGER
YB-DD
yingmu
duhe189014
CYBERNOVA
Bestseller No. 41
BESTSUGER Dito ossimetro Monitor, Si riferisce misuratore di frequenza cardiaca pulsossimetro, Dual...
BESTSUGER Dito ossimetro Monitor, Si riferisce misuratore di frequenza cardiaca pulsossimetro,...
Il prodotto è di piccole dimensioni, leggero in peso, facile da trasportare, e integra la sonda di...Valore di saturazione di ossigeno nel sangue, valore della frequenza cardiaca, forma d'onda impulso,...Funzione di spegnimento automatico: nello stato dell'interfaccia di misura, il dito misurato si...
Bestseller No. 42
YB-DD Impulso con Trasporto Cordino, accurata Sp02 Pulsossimetro Wireless Digitale Dita...
YB-DD Impulso con Trasporto Cordino, accurata Sp02 Pulsossimetro Wireless Digitale Dita...
HD display OLED: Il nostro pulsossimetro comprende dell'onda di polso, frequenza del polso, grafico...funzione di allarme intelligente: non c'è bisogno di preoccuparsi di letture. Quando la lettura è...Rapida e precisa: la nostra frequenza degli impulsi di visualizzazione accelerometri e letture di...
Bestseller No. 43
yingmu Pulsossimetro, Ossigeno Monitor Dito Cardiofrequenzimetro Ossigeno Saturazione Monitor per...
yingmu Pulsossimetro, Ossigeno Monitor Dito Cardiofrequenzimetro Ossigeno Saturazione Monitor per...
4 parametri: SPO2, PR, PI, ODI4 (indice di riduzione della saturazione di ossigeno 4%).5 luminosità regolabile, funzione di monitoraggio del sonno.8 ore di archiviazione e analisi dei dati.
Bestseller No. 44
duhe189014 Pulsossimetro da Dito con cardiofrequenzimetro-saturimetro-O2 saturazione con Display a...
duhe189014 Pulsossimetro da Dito con cardiofrequenzimetro-saturimetro-O2 saturazione con Display...
Bestseller No. 45
CYBERNOVA Finger Pulsossimetro con il colore di OLED Display-% SpO2 (saturazione di ossigeno del...
CYBERNOVA Finger Pulsossimetro con il colore di OLED Display-% SpO2 (saturazione di ossigeno del...

A prima vista un cardiofrequenzimetro da dito si differenzia da quello da polso solo per le dimensioni e il modo d’indossarlo. Ma tra i due modelli le diversità sono molteplici. Tanto per cominciare il cardiofrequenzimetro da dito è un vero e proprio presidio medico e viene indicato nel settore con i nomi di pulsossimetro e saturimetro. Il suo scopo principale è infatti quello di rilevare, unitamente alla frequenza cardiaca, il livello di ossigeno nel sangue. Il suo utilizzo non è legato in modo specifico all’attività sportiva, come nel caso dei suoi corrispondenti da polso e a fascia. Ma è stato ideato in Giappone negli anni Settanta per il monitoraggio di valori corporei a fini essenzialmente clinici. La capillare diffusione ne ha determinato l’impiego attuale anche in ambito domestico. Vediamo in che modo si usa e secondo quali parametri possiamo scegliere di acquistare un pulsossimetro.

 

Come Funziona

Il suo aspetto è molto simile a quello di una pinza. Viene applicato generalmente all’ultima falange di un dito della mano, ma può essere attaccato anche al lobo di un orecchio. Per i neonati esiste una versione pediatrica di dimensioni più ridotte, che viene preferibilmente posizionata sul piede. Una volta acceso, una luce a led illumina la parte centrale dell’unghia e dopo 4 o 5 secondi sul display compaiono due numeri. Questi possono avere un orientamento orizzontale o verticale in base al modello. Gli strumenti più moderni hanno nella maggior parte dei casi un display multi direzionale che consente entrambe le possibilità d’inclinazione. Generalmente il primo valore corrisponde alla saturazione di ossigeno nel sangue (SpO2%), il secondo indica la frequenza cardiaca (PR bpm).

Il cardiofrequenzimetro a dito sfrutta il principio fisico della spettrofotometria. La sonda è infatti costituita da due diodi fotoemittenti su un lato della pinza e da un rilevatore su quello opposto. I due diodi emettono due fasci luminosi differenziati, uno a luce rossa e l’altro a infrarossi. Questi fasci luminosi attraversano i tessuti umani e giungono al rilevatore posto sull’altra estremità. Durante il percorso la luce infrarossa cattura l’emoglobina legata all’ossigeno, quella rossa l’emoglobina non legata e consentono la rilevazione istantanea dei due valori corporei. 

I Valori Ottimali

La saturazione è un indice ematico che consente di stabilire il grado di funzionalità respiratoria di un individuo. Il valore che indica un corretto funzionamento respiratorio è sempre compreso tra 96% e 100%. Le percentuali che rientrano tra 90 e 95 segnalano una condizione di assenza parziale di ossigeno che può avere diverse cause ed è chiamata ipossia lieve. Valori al di sotto del 90% sono invece allarmanti perché indicano una grave ipossia e quindi uno stato patologico da chiarire e contrastare.

Alcune tipologie di saturimetri permettono anche di visualizzare una curva pletismografica che rappresenta il modo in cui il sangue esce dal ventricolo sinistro del cuore in fase sistolica (di contrazione) e si immette nell’aorta per raggiungere gli organi periferici. 

La frequenza cardiaca è il numero di battiti che il cuore compie in un minuto. Questo valore è strettamente correlato all’età e alle condizioni generali dell’individuo. Durante la prima infanzia ha un valore fisiologicamente più alto. Negli atleti invece si registrano frequenze molto basse. E’ comunque appurato che nei bambini di età superiore a 10 anni e negli adulti, compresi gli anziani in buone condizioni di salute, la frequenza cardiaca è normalmente compresa tra 60 e 100 battiti al minuto.

Attendibilità delle Rilevazioni

Sin da quando ha fatto il suo ingresso in ambito medico sanitario, nella versione di apparecchiatura fissa, questo strumento ha sempre avuto una grande accuratezza nelle rilevazioni. Pare che la maggior parte dei modelli tecnici attualmente sul mercato porti una precisione di lettura caratterizzata da un margine di errore stimato tra l’1 e il 2%. Una percentuale considerata tollerabile a livello clinico. Motivo per cui i valori forniti dai moderni saturimetri vengono considerati di grande attendibilità.

 Ci sono però dei casi in cui la lettura fornita può essere completamente falsata. In particolare quando si ha la pelle molto scura. In questo caso i fasci di luce riescono a penetrare meno efficacemente nel tessuto cutaneo e producono nella maggioranza dei casi una lettura sovra stimata e per nulla attendibile. Ma ci sono anche contingenze particolari in cui la misurazione al dito potrebbe non essere soddisfacente, e cioè quando:

  • si soffre di problemi di circolazione sanguigna;
  • le mani sono molto fredde;
  • le unghie sono finte;
  • abbiamo lo smalto sulle unghie, soprattutto se in tonalità molto scura.

In tutte queste situazioni si può ovviare all’inconveniente prendendo la misurazione da un lobo dell’orecchio o dal naso. Anche in presenza di pelle molto scura. Perché in queste due zone del corpo la pigmentazione del derma è inferiore e dunque l’incidenza del colore è meno importante rispetto alle mani.

Uso nello Sport

L’utilizzo di questo congegno nelle discipline sportive è meno diffuso rispetto ad altri strumenti di rilevazione cardiaca come il cardiofrequenzimetro da polso o a fascia toracica. Semplicemente perché il dato della saturazione nella maggior parte delle situazioni non è necessario. Ci sono però determinate circostanze in cui può essere rilevante.

E’ il caso di coloro che svolgono sessioni di allenamento ad alta intensità. E più ancora degli atleti che praticano attività ad alta quota, come gli alpinisti. In questi frangenti è importante tenere controllato il livello di ossigeno, che può diminuire anche in modo significativo. Grazie ai sistemi di controllo e allarme immessi in questi dispositivi è possibile un monitoraggio costante. 

I Migliori Prodotti

Per orientarci nella scelta dobbiamo innanzitutto considerare quali sono le nostre reali esigenze rispetto a tale strumento e sulla base di queste valutare una congrua possibilità di spesa. I prezzi sono infatti molto variabili a seconda delle caratteristiche tecniche. Ci sono versioni semplici e dal prezzo contenuto che forniscono un’ottima attendibilità dei risultati. E’ il caso dei prodotti forniti da Homiee, Mpow, AgpTeck e Hylogy.

Per i modelli più tecnici e di prezzo superiore possiamo segnalare Beurer, Medisana e Gima. In caso di patologie particolari che portano una diminuzione di ossigeno anche durante il sonno è consigliabile scegliere un modello con pratica attaccatura al polso come quelli di Viatom

Laureata in Marketing e Comunicazione, ho avuto diverse esperienze professionali in campo pubblicitario. Amo leggere e scrivere da sempre interessandomi di vari ambiti, in particolare moda, design e tecnologia. Scrivo anche poesie, alcune delle quali pubblicate in volumi antologici.

Back to top
Apri Menu
sceltacardiofrequenzimetro.it