Le migliori app per il cardiofrequenzimetro, consigli e pareri

L’utilizzo del cardiofrequenzimetro si è diffuso in modo sempre più capillare tra gli atleti e tutte le persone che svolgono una frequente attività fisica. Ma anche tra coloro che, soffrendo di determinate patologie, hanno necessità di tenere monitorata la frequenza cardiaca, soprattutto in specifiche situazioni. Per questo motivo, lo sviluppo delle tecnologie correlate a questo strumento, ha avuto una costante accelerazione ed ha coinvolto sempre di più lo smartphone, un alleato quotidiano ed insostituibile per le più svariate esigenze di tutti noi. Ad oggi, sono moltissime le applicazioni dedicate all’attività cardiaca. Vediamole in dettaglio.

Polar Beat

E’ l’applicazione messa a punto dall’azienda finlandese Polar, leader nella produzione di cardiofrequenzimetri sin dal 1977. Viene installata sullo smartphone collegandola ad un sensore di frequenza cardiaca. Questo può essere una fascia Polar H10, che offre una grande precisione di rilevazione, oppure un dispositivo da braccio a lettura ottica Polar OH1, per la massima praticità. Attraverso l’uso della fascia toracica, una volta che si è installata l’app, anche nel caso in cui si preferisca allenarsi senza lo smartphone, è possibile registrare e trasferire i dati nell’applicazione, in modo da poterli consultare comodamente in un secondo momento.

Polar Beat fornisce una serie di valutazioni utili a perfezionare il proprio allenamento per ottenere il massimo beneficio fisico. In particolare offre le seguenti funzioni premium:

  • Fitness Test: eseguito regolarmente è un test che permette di monitorare nel tempo i propri progressi atletici.
  • Benefit Target: permette di impostare obiettivi specifici, come ad esempio migliorare il recupero oppure la resistenza.
  • Energy Pointer: misura gli effetti principali dell’allenamento in tempo reale indirizzando al raggiungimento degli obiettivi, ad esempio bruciare grassi.
  • Running Index: associa un punteggio ad ogni attività in modo da valutare in modo ancora più immediato l’efficacia dell’allenamento. 

Garmin Connect App

Anche Garmin, società statunitense leader nella tecnologia GPS, fornisce un’utile applicazione per analizzare nel dettaglio tutte le performance sportive e non solo. Compatibile con i sistemi Windows, iOS e Android, quest’app fornisce un piano di allenamento completamente gratuito e personalizzato, in base alla forma fisica del momento. In questo modo si ha la possibilità di calibrare al meglio le energie e raggiungere obiettivi di volta in volta più gratificanti e nel rispetto delle proprie condizioni fisiche.

Decathlon Coach

Oltre a quelle fornite dai marchi top di gamma del settore, ci sono altre valide applicazioni. Una è sicuramente quella offerta da Decathlon, assolutamente gratuita e molto semplice da usare. In collegamento Bluetooth con una fascia toracica compatibile, essa misura costantemente il battito del cuore, controllando che esso rimanga nella zona cardiaca ideale che è stata precedentemente impostata. Alla fine dell’allenamento sarà possibile analizzare l’evoluzione della frequenza cardiaca in funzione di diversi parametri quali ad esempio velocità, dislivello e tipologia di percorso.

L’applicazione è compatibile con i dispositivi cardio delle marche Suunto, Runtastic, Polar, Sigma, ma anche con la t-shirt Kalenji dalla fascia inclusa e la cintura Bluetooth smart Geonaute

Runtastic

Molto interessanti, e scaricabili gratuitamente sia sui dispositivi iOS che Android, sono anche le applicazioni che “trasformano” lo smartphone in un cardiofrequenzimetro, senza che si abbia a disposizione un apposito strumento fisico. La più celebre e diffusa, nella corsa come in bici, ed in generale nel settore fitness, è Runtastic Heart Rate.

Disponibile sia per gli utenti iOS che Android quest’app, una volta installata, permette di rilevare il battito cardiaco semplicemente poggiando il dito indice sulla fotocamera. Bisogna però fare attenzione a non premere troppo, altrimenti si potrebbe produrre una misurazione errata. La comodità questo tipo di rilevazione sta nel fatto di poterla operare non solo in ambito sportivo ma anche in qualsiasi altra situazione. Come, ad esempio, per verificare il proprio stato emotivo in prossimità di un esame o di un evento particolarmente impegnativo. Con la cronologia dei dati immagazzinati, l’applicazione riesce poi a creare dei grafici che mostrano in modo immediato tutto l’andamento della misurazione. 

Oltre a quella appena citata, esistono svariate applicazioni di Runtastic. Tutte risultano compatibili i migliori apparecchi cardio e si collegano ad essi mediante tecnologia Bluetooth. In questo modo possono sfruttare anche la misurazione dell’apposita fascia toracica, che pur con i suoi limiti di praticità d’uso, risulta essere lo strumento di rilevazione maggiormente attendibile. Se indossata naturalmente secondo la procedura opportuna. Tra l’altro anche Runtastic produce degli ottimi supporti toracici da abbinare in modo rapido e semplice alle app sviluppate dall’azienda stessa.

Le altre App che simulano il cardiofrequenzimetro

Altre applicazioni che hanno modalità e funzioni simili all’app Runtastic Heart Rate, e sono altrettanto conosciute tra i fruitori più appassionati di questo genere di strumenti, sono Immediata Frequenza Cardiaca di Azumio Inc.; Frequenza Cardiaca Plus; Cardiografo. Tutti strumenti altrettanto validi che offrono una molteplicità di opzioni ed un consistente numero di test parametrici. Ci sono anche app come Icare Health Monitor che, oltre alla frequenza cardiaca, misurano anche la saturazione dell’ossigeno. Sembra però che il margine di errore sia per questo dato piuttosto significativo.

Le App dei marchi sportivi

Stanno avendo successo anche le applicazioni cardio elaborate dalle multinazionali di prodotti sportivi, come Adidas e Nike. In particolare, l’app cardio di Adidas è chiamata miCoach. Oltre alla frequenza cardiaca misura tempo, distanza, ritmo, calorie ed ha una buona barra di controllo della musica che non interrompe i controlli sull’allenamento e le statistiche. Permette di memorizzare e condividere ogni tipo di dato, come del resto fa anche l’applicazione studiata da Nike. Quest’ultima ha in più delle funzioni che pongono l’accento sul divertimento ma anche sulla motivazione. Ad esempio permette di ricevere messaggi di ispirazione di famosi atleti sponsor di Nike, ma anche di pre impostare l’ascolto di un certo tipo di musica per le sessioni di esecizio più dure, oppure ottenere un feedback vocale sul proprio ritmo d’allenamento.

E’ importante sottolineare che TUTTI questi dispositivi ed applicazioni NON sono presidi medici. Motivo per cui forniscono rilevazioni in gran parte attendibili, ma comunque non precise. Se qualcuno necessita di informazioni e statistiche scrupolose, al fine di effettuare una valutazione oggettiva sul proprio stato di salute, deve necessariamente riferirsi a misurazioni riconosciute universalmente valide in ambito clinico. 

Laureata in Marketing e Comunicazione, ho avuto diverse esperienze professionali in campo pubblicitario. Amo leggere e scrivere da sempre interessandomi di vari ambiti, in particolare moda, design e tecnologia. Scrivo anche poesie, alcune delle quali pubblicate in volumi antologici.

Back to top
Apri Menu
sceltacardiofrequenzimetro.it